Connessioni diventa testata giornalistica

4 Dicembre 2019 Non attivi Di admin

Comunicato Stampa

Connessioni diventa testata giornalistica, per una corretta informazione su neurodiversità, apprendimenti, qualità della vita e natura

Roma 04 Dicembre 2019. “Siamo orgogliosi di annunciare che il nostro magazine on line Connessioni ha ottenuto dal Tribunale di Roma la registrazione come testata giornalistica, diventando a tutti gli effetti un giornale con un controllo editoriale e professionale sui contenuti. Questo nuovo ed importante impegno della Tutti giù per terra ONLUS, che mira a dare un’informazione sempre di alto livello, che possa essere di riferimento negli ambiti di esperienza della nostra organizzazione, quali principalmente i disturbi dello spettro autistico, i disturbi di apprendimento, la qualità della vita per tutti e l’ambiente – inteso come ecosistema al quale ognuno di noi appartiene totalmente- nasce grazie alla collaborazione di tutto il nostro staff con la redazione. Il direttore responsabile è lo scrittore e giornalista Stefano Bettera e la direttrice editoriale Veronica Lo Destro”.
Queste le parole dell’editore, Paolo Andrizzi, direttore della Tutti giù per terra Onlus, impegnata da oltre 20 anni nell’assistenza specialistica rivolta a bambini e caregiver che si trovano ad affrontare i disturbi dello sviluppo, dai disturbi dello spettro autistico alle altre sindromi affini per migliorare la loro qualità di vita.
“La nostra redazione editoriale così composta – Continua l’editore – vive dell’appartenenza diretta ed interna alle realtà che intende raccontare, al di la di qualsiasi dicotomia tra narrazione e fatto, e fa di questo la sua caratteristica più forte, oltre all’impegno dell’editore e della redazione tutta, di basare questa forma di giornalismo sui valori etici che la nostra organizzazione vive e matura in ogni giorno della sua attività. Principi che sono l’amalgama nel proprio operare.
Rispetto alle modalità di lavoro di Connessioni le parole guida sono eticità ed impegno.
“Nel lavoro per la testata giornalistica Connessioni faremo come per ogni nostra progetto: ci impegnamo a fare tutto il meglio che possiamo per generare un vantaggio e speriamo che ogni nostro lettore faccia del suo per sostenerci, con le sue idee, i suoi suggerimenti, i suoi commenti e i suoi scritti che cercheremo sempre di accogliere”. Queste le parole di Fabiana Sonnino, fondatrice e presidente della Tutti giù per terra Onlus.
Il magazine Connessioni ha intenzione di realizzare una piena collaborazione con i propri lettori attraverso un’informazione corretta e partecipata sui temi fondamentali per la comunità, come la salute, la qualità della vita e l’ambiente.
“Ringrazio tutto lo staff della Tutti giù per terra per aver accolto questo scopo, Stefano Bettera per il suo prezioso aiuto sempre partecipe, ed in particolare Veronica Lo Destro, senza la quale Connessioni non avrebbe visto la sua alba”.
In chiusura, completa il discorso con queste parole l’editore, che tra gli altri obiettivi editoriali pone quello di promuovere il concetto di diversità nella sua accezione positiva, come valore aggiunto per tutta la comunità.
Il portale Connessioni, che a gennaio prossimo acquisirà una nuova veste grafica e maggiore funzionalità, è da alcuni mesi on line all’indirizzo www.connessioni.net.

Per informazioni: info@connessioni.net